Vai al testo, segue menu Vai all'inizio del menu, segue testo Vai al'inizio del menu

Tesori Disney - I Grandi Navigatori

Continuo le recensioni dei volumetti trimestrali Tesori Disney, che raccolgono le più belle saghe Disney in una veste editoriale decisamente elegante, ad un prezzo davvero accettabile anche considerata la periodicità.

Il terzo volumetto, in edicola da questo mese, eccezionalmente contiene due saghe, entrambe riguardanti l'esplorazione di terre lontane, ed entrambe scritte dal grande Maestro Guido Martina.

La prima, La storia di Marco Polo detta il Milione, è disegnata dal Maestro Romano Scarpa, e vede Topolino alle prese, su commissione di Paperone, con una sceneggiatura di un kolossal su Marco Polo. In quattro puntate, Topolino legge la sua sceneggiatura, che il lettore del fumetto vede scorrere vignetta dopo vignetta. Paperino è nei panni dell'esploratore, con Pico e Paperone nei panni (rispettivamente) di zio e papà Polo. Molto grazioso il doppio espediente letterario per raccontare il viaggio: nella sceneggiatura, letta da Topolino, il nostro Paperino/Marco Polo, tornato a Venezia, racconta ai suoi parenti del viaggio.

La saga è decisamente da avere, è ben fatta a livello tecnico (e ci mancherebbe, visti gli autori...) ed è tra le "parodie" letterarie più graziose e curate fatte finora. Gli splendidi, come al solito, editoriali di Luca Boschi e Alberto Beccattini, introducono la storia e ne spiegano le differenze con il libro originale. La spiegazione del (flebile) legame tra Marco Polo e Cristoforo colombo, e un'introduzione alle storie Disney con Colombo, ci portano alla seconda saga.

Ispirato alla vita del grande navigatore Topolino presenta: Cristoforo Colombo, disegnata dal Maestro Giovan Battista Carpi, ci presenta la storia di Cristoforo Colombo e Amerigo Vespucci, raccontata a Tip e Tap prima da Topolino e poi da Pippo. Vedremo quindi Topolino nei panni di Colombo e Pippo nei panni di Vespucci, che tra mille difficoltà prima economiche e poi con l'equipaggio (guidato da Gambadilegno...) raggiungono l'America.

A mio avviso un po' meno bella della precedente, anche questa storia merita decisamente la lettura, essendo un capolavoro tanto nella gestione dei ritmi, quanto nei disegni.

Insomma, un altro volumetto da avere. Si riconferma ancora l'altissima qualità di questa collana Disney, realizzata per gli appassionati in modo da soddisfare davvero anche i più esigenti.

Si aspettano però saghe migliori di questa e della precedente, ma è comprensibile che far uscire tutto il meglio all'inizio non è lungimirante dal punto di vista del mercato. Mi è ignota la prossima uscita, ma continuo davvero a sperare nella splendida saga di Atomino. Tra tre mesi vedremo.

(L'immagine in questa pagina è © Disney)
[ Permalink | 2 commenti | Commenta ]

Commenti:

1/8/2009 19:46:44

atomino by atomino bipbip

a quale Atomino ti riferisci?

2/8/2009 16:54:51

by Lorenzo Breda

A quello che hai nel nick :P

Inserisci un commento

Nome:


Sito web:


Titolo:


Commento:


Quanto fa tre per due?

 
© Lorenzo Breda 2005 - 2014. Alcuni diritti riservati
Valid XHTMLWCAG Level AA compilantXFN friendly

Cerca

Me

me

Twitter status

Posizione

Ultimi libri

Ultime foto

Oggi

  • 10:00: Opera don Calabria
  • 16:30: Ripetizioni - Chiara

Domani

  • Nessun evento.

Si dice in giro...

Temporaneamente disabilitato.

Etichette

Blogroll (opml)

Archivio

    Torna al menu | Torna al testo