Vai al testo, segue menu Vai all'inizio del menu, segue testo Vai al'inizio del menu

DokuWiki

Oggi voglio parlarvi di un ottimo software che utilizzo molto, e che merita quindi un po' di pubblicità da parte mia.

Si tratta di DokuWiki, un sistema per creare wiki, estremamente leggero, non esoso in termini di risorse tecnologiche, molto personalizzabile e banale da utilizzare. In più è Open Source, gratuito e liberamente modificabile. La documentazione è in inglese, ma l'interfaccia grafica è anche in italiano.

DokuWiki è nato per creare wiki di documentazione software. Ma grazie al modo in cui si è evoluto, e all'ottima personalizzabilità data dal sistema di template e plugin, può essere utilizzato per fare qualunque tipo di sito, anche quando non è strettamente necessario che il sito sia un wiki.

Il sistema di templating è di facile utilizzo, e per chiunque abbia conoscenze minime di HTML e CSS può adattare un template pronto alle proprie esigenze personali, fino a trasformare la grafica del sito in qualcosa anche di lontanissimo dalla grafica classica di un sito wiki.

Il sistema di plugin, molto potente e ben strutturato, permette di aggiungere funzionalità di ogni genere al sito. Ci sono centinaia di plugin già pronti, che raccolgono quasi tutto quello che si può volere da un sistema per creare siti web. Con poche mosse, ben documentate, è persino molto semplice trasformare la propria installazione di DokuWiki in un blog ben fatto, anche multiutente, e facile da usare. Installare un plugin è assolutamente semplice anche senza avere la minima conoscenza tecnica.

DokuWiki, diversamente da software analoghi, non richiede alcun tipo di banca dati, essendo basato su un sistema di archiviazione su file di testo. Non è quindi necessario un hosting costoso per utilizzarlo: basta un qualunque hosting gratuito. Se però non ci si fida di un sistema del genere, è piuttosto facile fare in modo che il sito si appoggi ad una banca dati.

Da un po' di tempo, ci sono anche funzionalità per gli utenti più esigenti, come ad esempio chi ha bisogno di gestire il suo wiki attraverso un software o un bot: esiste un'interfaccia XMLRPC, ancora non ottima ma ben realizzata.

Insomma, Dokuwiki è ormai da parecchio tempo qualcosa di più di un banale wiki. Si avvicina molto di più ad un CMS molto flessibile e di facile utilizzo rispetto alla media.

Trovate un elenco piuttosto completo delle principali caratteristiche da queste parti. L'ultima versione, uscita a Natale, è invece disponibile qui.

Dato che gli esempi valgono più di molte chiacchiere, vi linko il sito del creatore del progetto, Andeas Gohr, della sviluppatrice Foosel, del designer Wikidesign, dell'associazione LS Lug, e del gruppo parrocchiale I Sicomori Curiosi, realizzato da me. Tutti molto diversi tra loro, tutti elegantemente basati su Dokuwiki.
[ Permalink | Nessun commento | Commenta ]

Inserisci un commento

Nome:


Sito web:


Titolo:


Commento:


Quanto fa uno per due?

 
© Lorenzo Breda 2005 - 2014. Alcuni diritti riservati
Valid XHTMLWCAG Level AA compilantXFN friendly

Cerca

Me

me

Twitter status

Posizione

Ultimi libri

Ultime foto

Oggi (agenda)

  • 10:00: Ripetizioni - Flaminia
  • 16:30: Sollazzo romano

Domani

  • 0:00: Sollazzo romano
  • 10:00: Ripetizioni - Flaminia

Si dice in giro...

Temporaneamente disabilitato.

Etichette

Blogroll (opml)

Archivio

    Torna al menu | Torna al testo