Vai al testo, segue menu Vai all'inizio del menu, segue testo Vai al'inizio del menu

Tesori Disney - Topolino Kid (e anche Topolino 2839, dai...)

Finalmente, la serie di volumetti Tesori Disney torna a raccogliere una vera e propria saga (incompleta, ma verrà completata da un secondo volume).

La saga è quella di Topolino Kid e Pippo Sei-Colpi, dei maestri Guido Martina e Giovan Battista Carpi. Le sei storie raccolte in questa uscita presentano i due protagonisti, accompagnati dalla piccola coyote Susanna, e li lancia nelle loro prime avventure. Dovranno vedersela, in un'ambientazione western, con banditi e sceriffi corrotti, e si alleeranno con indiani e minatori sfruttati. Insomma, una delle opere più brillanti della coppia di maestri, e un'ottima ripresa, spesso ironica, del genere western.

Ottimi anche gli articoli redazionali, che come al solito presentano tanto l'ambientazione storica, quanto le storie e la loro genesi, risultando estremamente interessanti.

Quest'iniziativa dei Tesori Disney fa rendere decisamente conto del fatto che storie come queste, pur scritte in un'altra epoca (la prima metà degli anni '70, in questo caso), non sono invecchiate per nulla in tutto questo tempo. E simili capolavori sono davvero rari, anche tra le storie di recente fattura. Ma tra questi capolavori figura senz'altro la magnifica storia in tre parti Topolino e il Mondo di Tutor, scritta e disegnata da Casty, che è in edicola fino a mercoledì su Topolino #2839. Non perdetela!!
[ Permalink | Un commento | Commenta ]

Tesori Disney - Paperino il Paladino

Ed è con immenso ritardo che vi parlo del quinto volumetto della serie dei Tesori Disney.

Il volumetto raccoglie la saga (che finalmente è di nuovo davvero una saga, seppur di storie leggibili indipendentemente) scritta e disegnata dal Maestro Luciano Bottaro, che ci presenta Paperino nei panni di un Paladino di Francia.

Le storie hanno l'espediente della strega Nocciola che fa immaginare o sognare a Paperino di essere un prode cavaliere. Il tutto ovviamente ha risvolti estremamente divertenti e deliranti, grazie alle idee di Bottaro, ai suoi magnifici e caratteristici disegni, e alle ottime sceneggiature alle quali ha lavorato anche Carlo Chendi.

La saga comprende quattro storie, ognuna divisa in due episodi: Paperino il Paladino, che presenta un po' l'ambientazione con Paperino prode cavaliere, è seguita dalle tre magnifiche parodie letterarie Paperin Furioso, Paperino e il tesoro di Papero Magno e Paperino e Paperotta.

Tra le quattro, spicca meravigliosamente Paperin Furioso, che nel suo ritrovarsi ad essere sostanzialmente una parodia della parodia è decisamente geniale. Sarà perché sono un "fan" dell'Orlando Furioso, nel suo essere allo stesso tempo una sorta di parodia degli ideali cavallereschi e un poema estremamente profondo, ma il vedere Paperino nei panni di Orlando è stupendo. Il personaggio è adattissimo a cogliere gli aspetti più squisitamente ironici dell'opera originale, e Bottaro è perfettamente in grado di utilizzare la cosa senza mai risultare stucchevole. Momento davvero spettacolare è la follia del nostro Paperino, che, con la forza delle magnifiche vignette, riesce ad essere persino più furioso di quanto Ariosto non abbia reso Orlando.

Il volumetto varrebbe la spesa anche solo per questa storia e per gli articoli di corredo. Aggiungendo pure le altre tre, diventa qualcosa di davvero impossibile da perdere.
[ Permalink | 2 commenti | Commenta ]

Tesori Disney - La Saga di Messer Papero e Ser Paperone

Questo mese è uscito il quarto volumetto della serie Tesori Disney, che sto recensendo periodicamente.

Aspettai Lucca Comics per prenderlo, ma l'assenza dello stand della Disney mi stava facendo perdere le speranze di trovarlo. E invece il volumetto mi è stato gentilissimamente regalato da Valentina De Poli, direttrice di Topolino :D In questo volumetto troviamo la Saga di Messer Papero e Ser Paperone, dei Maestri Guido Martina e Giovan Battista Carpi. La Saga venne fatta in occasione di una mostra sull'opera di Walt Disney, che doveva svolgersi a Firenze nel 1982. Tale mostra, però, non si svolse, e le tavole vennero utilizzate per una mostra a Roma, sempre nell'82, e l'intera saga venne pubblicata l'anno successivo su Topolino, eliminando ogni riferimento riguardo l'evento.

La saga racconta la storia di Messer Papero de' Paperi e di Ser Paperone, due antenati di Paperon de' Paperoni vissuti rispettivamente nel Medioevo e nel Rinascimento, i quali, esiliati da Firenze per un malinteso, percorrono la Toscana incontrando svariati personaggi storici. Tutta la storia è inventata da Paperone, che vuole farne un romanzo.

La saga, presentando diversi scenari toscani, tra cui la città di Lucca, è stata proposta tra i Tesori appositamente in coincidenza con la fiera del fumetto.

Alle storie a fumetti, divertenti e pienamente all'altezza dei Maestri che ci hanno lavorato, sono affiancati come al solito ottimi articoli, uno di Boschi, che ci presenta la storia, e diversi di Beccattini, che presentano gli aspetti storici della vicenda.

Insomma, un altro gioiello, peraltro con storie che mi mancavano, da aggiungere alla mia collezione.

Ho inoltre alcune anticipazioni sui prossimi volumi: saranno molto probabilmente Il Ciclo Carolingio, Topolino Kid e Rebo. Il terzo lo aspetto decisamente, degli altri due non so molto ma se ne parla bene. Per l'attesissimo, da me e da altri, Atomino, toccherà aspettare un po': occuperebbe due volumi, e non si ha per il momento intenzione di fare una cosa simile.
[ Permalink | Nessun commento | Commenta ]

Tesori Disney - I Grandi Navigatori

Continuo le recensioni dei volumetti trimestrali Tesori Disney, che raccolgono le più belle saghe Disney in una veste editoriale decisamente elegante, ad un prezzo davvero accettabile anche considerata la periodicità.

Il terzo volumetto, in edicola da questo mese, eccezionalmente contiene due saghe, entrambe riguardanti l'esplorazione di terre lontane, ed entrambe scritte dal grande Maestro Guido Martina.

La prima, La storia di Marco Polo detta il Milione, è disegnata dal Maestro Romano Scarpa, e vede Topolino alle prese, su commissione di Paperone, con una sceneggiatura di un kolossal su Marco Polo. In quattro puntate, Topolino legge la sua sceneggiatura, che il lettore del fumetto vede scorrere vignetta dopo vignetta. Paperino è nei panni dell'esploratore, con Pico e Paperone nei panni (rispettivamente) di zio e papà Polo. Molto grazioso il doppio espediente letterario per raccontare il viaggio: nella sceneggiatura, letta da Topolino, il nostro Paperino/Marco Polo, tornato a Venezia, racconta ai suoi parenti del viaggio.

La saga è decisamente da avere, è ben fatta a livello tecnico (e ci mancherebbe, visti gli autori...) ed è tra le "parodie" letterarie più graziose e curate fatte finora. Gli splendidi, come al solito, editoriali di Luca Boschi e Alberto Beccattini, introducono la storia e ne spiegano le differenze con il libro originale. La spiegazione del (flebile) legame tra Marco Polo e Cristoforo colombo, e un'introduzione alle storie Disney con Colombo, ci portano alla seconda saga.

Ispirato alla vita del grande navigatore Topolino presenta: Cristoforo Colombo, disegnata dal Maestro Giovan Battista Carpi, ci presenta la storia di Cristoforo Colombo e Amerigo Vespucci, raccontata a Tip e Tap prima da Topolino e poi da Pippo. Vedremo quindi Topolino nei panni di Colombo e Pippo nei panni di Vespucci, che tra mille difficoltà prima economiche e poi con l'equipaggio (guidato da Gambadilegno...) raggiungono l'America.

A mio avviso un po' meno bella della precedente, anche questa storia merita decisamente la lettura, essendo un capolavoro tanto nella gestione dei ritmi, quanto nei disegni.

Insomma, un altro volumetto da avere. Si riconferma ancora l'altissima qualità di questa collana Disney, realizzata per gli appassionati in modo da soddisfare davvero anche i più esigenti.

Si aspettano però saghe migliori di questa e della precedente, ma è comprensibile che far uscire tutto il meglio all'inizio non è lungimirante dal punto di vista del mercato. Mi è ignota la prossima uscita, ma continuo davvero a sperare nella splendida saga di Atomino. Tra tre mesi vedremo.

(L'immagine in questa pagina è © Disney)
[ Permalink | 2 commenti | Commenta ]

Tesori Disney - Storia e Gloria

Da tre giorni è in edicola il secondo volumetto della collana Tesori Disney, della quale già avevo parlato in occasione dell'uscita del primo.

Questo secondo volumetto raccoglie la saga Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi, scritta da Guido Martina nel 1970, compresi i due capitoli aggiuntivi scritti da Alberto Savini nel 2005.

La saga racconta le origini della famiglia dei paperi, in maniera molto diversa dalla storia "canonica" elaborata da Barks e riorganizzata (ben dopo la saga di Martina) da Don Rosa. La saga ruota attorno al recupero, da parte di Paperone, di alcune monete coniate nei secoli con le facce dei vari personaggi della storia della dinastia. Di queste monete, per un errore di Paperino, se ne salvano solo sette, e ognuna racconterà la sua storia. Tali monete venivano allegate ai numeri di Topolino in cui le storie uscivano.

Vedremo quindi Pap-eh-rhea, il primo antenato egiziano di Paperone, che recupera l'oro con cui le monete verranno coniate, alle prese con i Bassotti del Basso Nilo, che tenteranno di trafugarglielo, nascondersi a Roma (governata da Casear Pippvs) sotto il nome di Petronius Paperonius. L'oro arriverà in Scozia, nelle mani di Paperon McPaperon, discendente di Pap-eh-rhea, che insegnò il risparmio agli scozzesi. McPaperon lo porterà nella Spagna governata dalla Regina Minnie Bella di Castiglia, dove avverranno le avventure di Paperin de la Scalogna, innamorato della bella Paperincita. Con le navi di Colombo, l'oro arriverà in America dove il Barone di Conquibus, con i Bellicosi Bucanieri, tenterà di rubarlo, ostacolato da Paperino nei panni del Filibustiere Mascherato. Infine, l'oro arriverà nelle mani del padre di Paperone, Paperon-Papà.

I due capitoli aggiuntivi si inseriscono tra l'arrivo di Pap-eh-rheo a Roma e l'episosio con Petronius Paperonius, e narrano delle avventure vissute da Petronius.

Ai disegni si alternano Scarpa e Carpi, con Freccero negli episodi aggiuntivi. Gli episodi disegnati da Scarpa vedono Cavazzano come inchiostratore.

Insomma, una saga molto carina, nonostante qualche incongruenza sia storica che interna. Sicuramente da avere.

Il tutto è impreziosito da brevi articoli di Luca Boschi, che raccontano le motivazioni della scrittura della Saga, e spiegano le differenze tra la Saga e la cronologia canonica.

La collezione dei Tesori Disney continua quindi a mantenere un'ottima qualità, peraltro ad un prezzo relativamente basso, e ci continua a proporre storie veramente interessanti, tanto dal punto di vista storico, quanto da quello qualitativo, corredate da ottimo materiale redazionale.

Il prossimo volumetto, in edicola tra tre mesi, dovrebbe contenere la saga di Atomino.
[ Permalink | Nessun commento | Commenta ]

Tesori Disney - Reginella

È in edicola, ufficialmente da ieri, una nuova testata targata Walt Disney Italia, Tesori Disney. Si tratta di una serie trimestrale di volumi, curati da Lidia Cannatella, le saghe (complete) di storie Disney uscite su Topolino. Per saghe si intendono tutte le serie di storie, non necessariamente uscite in rapida sequenza, che presentino una continuity interna.

La veste editoriale è molto curata, con una copertina rigida cartonata, una bella illustrazione al centro della copertina, e le pagine in ottima carta (purtroppo lucida, ma non si può avere tutto :oP).

Come se non bastasse, questo primo volume è dedicato a Reginella, uno dei miei personaggi preferiti in assoluto, nonché un personaggio che in sole cinque storie, quelle presenti nel volume, ha saputo guadagnarsi il cuore di molti lettori.

Reginella, personaggio ideato dal bravissimo e prolifero Maestro Rodolfo Cimino e disegnato dal grande Maestro Giorgio Cavazzano è una dolcissima papera sovrana di un pacifico pianeta, Cocuzzolandia. Nella prima storia, Reginella si trova ad essere sulla Terra (rifugiata in una città sottomarina), per un guasto alla sua astronave, insieme a parte del suo popolo. Per caso incontrerà Paperino che, dimentico del suo passato a causa di un "condizionamento", se ne innamora, ricambiato. I doveri di stato di Reginella, però, andranno in contrasto con questo amore.

Le strade di Paperino e Reginella si incroceranno in altre quattro storie, sparse in più di vent'anni di storia editoriale. Il tema principale delle storie è sempre il contrasto tra l'amore e la ragion di stato, ma, in tipico stile ciminiano, si affrontano una marea di altri argomenti: la fedeltà, l'invecchiamento, la schiavitù, il sacrificio, e moltissimi aspetti più generali dell'amore.

Molti storceranno il naso a vedere che Paperino, in delle vere e proprie storie d'amore, faccia a meno di Paperina. Ma simili storie non potevano essere fatte con la lunatica, pettegola, spesso infedele Paperina, è un bel personaggio, ma completamente inadatto. Reginella è un personaggio perfettamente caratterizzato, una brava sovrana, amata dal popolo perché ama il popolo, è determinata, romantica, affettuosa. Permette a Cimino di presentarci un Paperino innamorato come mai potremmo vederlo in altro modo.

Nel volume, oltre alle cinque storie, sono presenti diversi ottimi articoli, che ci presentano le storie, gli autori e l'idea di saga disneyana. È presente anche un'intervista a Cimino, a cura di Luca Boschi (curatore anche di un volume con le prime quattro storie in bianco e nero, per le edizioni If).

Insomma, vi consiglio caldamente di comprare questo volumetto, merita moltissimo. Avere in tale edizione tutta la saga di Reginella è un lusso che tutti dovrebbero concedersi. Il costo è di 9,90€, li vale pienamente anche solo per l'edizione.
[ Permalink | Nessun commento | Commenta ]
© Lorenzo Breda 2005 - 2014. Alcuni diritti riservati
Valid XHTMLWCAG Level AA compilantXFN friendly

Cerca

Me

me

Twitter status

Posizione

Ultimi libri

Ultime foto

Oggi (agenda)

  • 10:00: Opera don Calabria

Domani

  • Nessun evento.

Si dice in giro...

Temporaneamente disabilitato.

Etichette

Blogroll (opml)

Archivio

    Torna al menu | Torna al testo